Senza Vandalismi

L’idea è quella di rivisitare un vino della tradizione che fino agli anni ’80 veniva apprezzato dalla clientela romana:  a zuccheri non ancora terminati, veniva filtrato grosso e imbottigliato. Di solito con i caldi estivi la ripresa fermentativa produceva carbonica. Il vino era pericoloso, causa esplosione di tappi e fuoriuscita di liquido. A volte anche rottura delle bottiglie. Diversamente dalla tradizione si è deciso di fare una versione secca, non filtrata, che potesse ricordare una birra artigianale. Naturalmente gli scoppi di bottiglia non sono avvenuti perché abbiamo lasciato circa 20g/l di zuccheri che ci hanno garantito un pressione max di 4.5 atmosfere

 

Assemblaggio delle diverse partite di vino presenti per realizzare una base da rifermentare in bottiglia. Preparazione di liqueur de tirage con obiettivo potenziale di 4,5 atmosfere. Imbottigliato a novembre in bottiglie da mezzo litro con tappo corona e bidule, lasciate sui lieviti per 10 mesi. Prime sboccature manuali a inizio agosto e rabbocco con lo stesso vino, un Pas dosè ciociaro!

vino-cg-senza-vandalismi

Copyright © 2014 Costa Graia srl | Tel.: + 39 340 6189266 | Email: info@costagraia.com
Contrada Mignano snc, Piglio (FR) | P.IVA 02770160600