RF Rosato del Frusinate

Il nostro Rosato del Frusinate è stato fatto per esprimere la nostra passione per i grandi vini rosati italiani.

Le prime uve di Cesanese di Affile raccolte il 23 settembre provengono, anche quest’anno come in tutte le annate del rosato, dalla parte alta del vigneto di Colle Passo. Dei 12hL prodotti il 60% viene da pressatura con torchio con criomacerazione di 30 minuti, mentre il restante da salasso della vasca contenente la partira di San Giovanni e Colle di Grano. L’utilizzo del ghiaccio secco ci ha permesso di salvaguardare gli aromi primari, non aggiungere solforosa e aver un inizio di fermentazione spontanea con temperature al di sotto dei 20°C.

La fermentazione alcolica si è protratta per circa 18 giorni; la malolattica è iniziata subito dopo ed è terminata prima di fine Novembre, anche in questo caso come nel bianco il pH finale dell’annata 2016 è stato di 3.15, molto basso.

L’affinamento è stato fatto per il 10% in damigiane di vetro da 54Litri e il restante in acciaio inox.

Leggera aggiunta di solforosa, per garantire una giusta protezione, fatta a marzo due mesi prima dell’imbottigliamento.

Sono state imbottigliate, dopo un affinamento sulle fecce di 6 mesi, circa 1000 bottiglie da 0,75 litri.

Le prime uve di Cesanese di Affile raccolte il 17 settembre provengono, anche quest’anno come nel 2013, dalla parte alta del vigneto di Colle Passo. Dei 12hL prodotti il 60% viene da pressatura con torchio post macerazione di 18 ore, mentre il restante da salasso della vasca contenente la partira della Cercia. L’utilizzo del ghiaccio secco ci ha permesso di salvaguardare gli aromi primari, non aggiungere solforosa e aver un inizio di fermentazione spontanea con temperature al di sotto dei 20°C. La fermentazione alcolica si è protratta per circa 20 giorni a temperature di 23°C di media; la malolattica è iniziata subito dopo ed è terminata prima dell’inizio di Dicembre, anche aiutata dalle temperature miti autunnali.

Leggera aggiunta di solforosa, per garantire una giusta protezione, fatta in due tempi tra dicembre e febbraio prima dell’imbottigliamento.

Sono state imbottigliate, dopo un affinamento sulle fecce di 4 mesi in acciaio, circa 1450 bottiglie da 0,75 litri.

Uve provenienti prevalentemente dal cru collepasso con un saldo di san giovanni. La metà del liquido proviene da pressatura diretta, la rimanente da salasso dopo 18 ore di macerazione: questa procedura ci è stata suggerita dalla veloce capacità estrattiva delle uve di Collepasso compensata dalla opposta lentezza di San Giovanni. La fermentazione, al di sotto dei 19 gradi, è durata circa 20 giorni. Il tutto condotto con bassi livelli di solforosa. Il vino non ha svolto fermentazione malolattica ed è stato affinato in acciao per 6 mesi.

E’ stato imbottigliato in luna calante, il 26 giugno 2014, con filtrazione non sterile per preservarne al meglio corpo e sapore.

Rosato-2015

Copyright © 2014 Costa Graia srl | Tel.: + 39 340 6189266 | Email: info@costagraia.com
Contrada Mignano snc, Piglio (FR) | P.IVA 02770160600