CG Costa Graia

Costa Graia è un assemblaggio proveniente da vari cru di proprietà.

La 2014 verrà ricordata una delle annate più piovose degli ultimi 30 anni, soprattutto nella periodo tra Maggio e Agosto; i nostri Cru, che compongono il Costa Graia, hanno risposto a questo clima in maniera differente portandoci a fare una grossa selezione in vigna, optando principalmente per la zona dei Vignali come luogo dove scegliere le uve

La vinificazione è stata condotta in una vasca di acciaio inox da 32hL. La fermentazione spontanea ha avuto una progressione lenta ma migliorando progressivamente cosi da permetterci di finire gli zuccheri senza problemi.

La fermentazione alcolica si è protratta per circa 15 giorni; la malolattica è iniziata subito dopo ed è terminata prima di fine Novembre.

L’affinamento è stato fatto per 8 mesi in tonneaux da 700 litri di rovere francese e successivamente in cemento per un periodo di 10 mesi.

Leggera aggiunta di solforosa, per garantire una giusta protezione, fatta a maggio 2016, un paio di mesi prima dell’imbottigliamento in luna calante.

Sono state imbottigliate a Luglio 2016, dopo un affinamento complessivo di 19 mesi, circa 3300 bottiglie da 0,75.

Prima di andare in commercio, Dicembre 2016, è passato un periodo di circa 5 mesi in bottiglia.

La prima vasca di 50 hl è stata riempita in due mandate. Una parte delle uve proveniva dalla parte alta del vigneto di Collepasso e sono state stoccate per 4 giorni in cantina.

La seconda parte proveniva invece della parte centrale dello stesso cru, raccolta con una settimana di ritardo rispetto alla prima e aggiunta a distanza di quattro giorni l’una dall’altra.

La fermentazione spontanea è partita in maniera graduale con lavorazioni leggere sul cappello e temperature che naturalmente non hanno mai superato i 23 gradi. C’è stato un rallentamento nella fase finale che ha portato a finire gli zuccheri solo post svinatura in barrique. La macerazione completa è stata di quasi 4 settimane.
La seconda vasca, di 30 Hl, proveniva completamente da Vignali ed è stata raccolta a pochi giorni di distanza dalla seonda vendemmia di Collepasso. La fermentazione, partita velocemente, è terminata in una settimana. Anche qui le lavorazioni sono state molto leggere ed è stata svinata subito causa cappello esausto.

Terza vasca: dal cru San Giovanni, solo 2 ettolitri.

Tutte le torchiature sono state assemblate in un unica vasca e deciso in un secondo momento, data la qualità del prodotto, di aggiungerlo al Costa Graia.

35 hl del Costa Graia sono stati affinati in legno nuovo con diverse tostature per 6 mesi, mentre 12 hl sono rimasti in acciaio. Il vino è stato assemblato a giugno 2014 e messo ad affinare 32 hl in cemento e il resto in acciaio. Imbottigliata una prima partita di circa 1200 borgognotte a fine settembre, il restante a inizio marzo.

cg-costa-graia-piglio

Copyright © 2014 Costa Graia srl | Tel.: + 39 340 6189266 | Email: info@costagraia.com
Contrada Mignano snc, Piglio (FR) | P.IVA 02770160600